Mese: Gennaio 2015

Il lato oscuro di Israele

La lunga guerra di Israele per la sua “esistenza” e “sopravvivenza” va ben oltre quello che si vede in televisione, ovvero un paese martirizzato – ma armato fino ai denti – costretto a sganciare bombe non appena arriva un razzo dai cosiddetti “terroristi”.
Al di la’ della storia venduta dai media alle masse infatti, in Israele vige un movimento politico che prende il nome di “Sionismo”, in pratica una societa’ segreta le cui bibbie sono il “Talmud” babilonese e la “Cabala” (termine che deriva dalla parola araba khabba, che vuol dire “nascondere” o “occultare”).

(altro…)

Una società a rischio esaurimento

La sindrome da esaurimento – burn out syndrome, secondo la terminologia anglosassone – e’ una moderna patologia causata dall’eccessivo stress psichico, che nasce da un lavoro routinario, da una vita affettiva non appagante, ma anche e soprattutto dalla mancanza di autenticita’ nei rapporti con gli altri, cosa che porta ad un isolamento ascrivibile a numerose cause, caratteriali e/o sociali. I sintomi psichici sono sempre gli stessi, insonnia, astenia, difficolta’ di concentrazione, visione pessimistica, senso di tristezza e di impotenza generali, fino ad arrivare a forme piu’ gravi come attacchi di ansia, panico, bulimia, impotenza, frigidita’, tic nervosi, ipocondria e via discorrendo.

(altro…)

Gli dei dell’antichità erano alieni?

La natura cinica ed egocentrica di molte persone, ancora oggi, tende a ridicolizzare le leggende del passato, che invece potrebbero rivelare molto della nostra genesi su questo Pianeta.
E’ un po’ quello che accade quando dici a qualcuno che hai visto un UFO: o ti stai inventando tutto o sei un pazzo scatenato (tra le due cose, a volte, per il comune senso cinico, non c’e’ alcuna differenza).

(altro…)

Un’autentica storia d’amore

Molti anni fa, in India, vi era un albero maestoso, la cui chioma faceva invidia a tutti gli alberi del bosco per la sua altezza e bellezza.
L’ albero si trovava in cima ad una collina, lontano da tutti gli altri, ed era ben felice, ogni giorno, di guardare verso il cielo per ricevere amore ed energia dal sole. Amore che aveva imparato anche a dare, attraverso la lucentezza delle foglie, i fiori e i frutti.

(altro…)