Mese: Dicembre 2016

Scie chimiche, HAARP e riscaldamento globale

Sempre piu’ cittadini in Italia (e nel mondo) si accorgono del fenomeno delle cosiddette scie chimiche: io stesso, all’inizio -lo ammetto – non volevo crederci, ma ho dovuto ricredermi quando un pomeriggio ho visto il cielo sulla mia citta’ completamente grigliato da sciami di aerei, il tutto mentre sui social network moltissime persone postavano immagini delle griglie nelle loro localita’.
Delle due l’una: o mezza nazione quel giorno si spostava da una parte all’altra della nazione (con conseguente impazzimento del traffico aereo) o qualcosa di abbastanza inquietante stava accadendo sotto i miei occhi.

(altro…)

Il bluff del nuovo PIL

Il PIL (Prodotto Interno Lordo) esprime la “ricchezza” di un paese, ovvero un paniere di beni la cui produzione si confronta con la quantita’ di moneta-debito che il paese si fa prestare dalla Banca di mago Merlino, ovvero la Banca Centrale Europea che, dal nulla, come si sa, crea le sue virtuali banconote.
Il rapporto tra questa produzione e il “debito” determina l’ammontare complessivo del debito pubblico in termini percentuali, percentuale che nel nostro paese e’ molto elevata.

(altro…)