Potete crederci o meno (non è che mi interessi più di tanto, visti i tempi ormai… maturi) ma la guerra tra Israele e la Palestina è una guerra METAFISICA, alias la traduzione MILITARE del conflitto tra le forze “cristiche” e “anti-cristiche”. Insomma, è il SIMBOLO di questa guerra per eccellenza. Si dirà (la solita tiritera del politically correct) ma allora sei antisemita? NO, gli ebrei sono vittime anch’essi – e da sempre aggiungerei! – del sionismo rothschildiano collegato esotericamente a forze “anti-cristiche”. Non è un caso che il mondo sia dalla parte di Israele (dei sionisti, in realtà), così come non è un caso che la Palestina non sia riconosciuta come Stato e non abbia una capitale. Naturalmente, il pretesto per la guerra è l’uso di GUERRIGLIE PILOTATE, che servono da sempre per giustificare gli attacchi.Questi due territori, si sa, sono fortemente collegati a tutte le principali religioni del mondo, ed è qui che certe forze desiderano mettere il loro TRONO.Per chi conosce un po’ il lato esoterico delle cose, infatti, è chiaro che le religioni nascano tutte con pretesti “cristici” ma che vengano infiltrate da forze “anti-cristiche”, ciò per puntare sulla PAURA anziché l’AMORE, abbassando le vibrazioni delle masse.Tutto è stato concepito da certe forze per abbassare le vibrazioni…In passato, molti tra intellettuali, politici, artisti e via dicendo hanno dichiarato che, risolvendo questo conflitto atavico, avremmo avuto la “pace in terra”. Perchè lo hanno detto? Semplice, per questo motivo inconfessabile, al di là della fazione per la quale parteggiavano.Stiamo vivendo un periodo per certi versi avvilente ma anche AVVINCENTE della storia dell’umanità.Un tempo di SEPARAZIONE dove tutto, però, sta venendo straordinariamente a galla, soprattutto… è straordinariamente CHIARO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *