Categoria: Articoli

L’abbraccio e il suo significato

L’abbraccio è da sempre un gesto rivoluzionario. Specie in un momento come questo. Quando due persone si abbracciano anche per dieci secondi, magari chiudendo gli occhi – escludendo, quindi, quei finti abbracci che ci sono da tempo – si stabilisce un contatto tra le due anime, cosa che riduce al lumicino l’ansia, le paure, la conflittualità e la distanza tra quelle due persone. L’abbraccio aiuta anche ad avere un contatto più animico col prossimo in realtà, dato che permette di “sentire gli altri”, a prescindere se poi li abbracceremo o meno.L’abbraccio VERO – ripeto, non finto! – è TERAPEUTICO da diversi punti di vista: si scambiano le energie per esempio, e ci si ricarica di nuova energia positiva, visto che questo gesto (estremamente potente) converte e/o attenua istantaneamente anche le negatività più radicate.Anche l’umore migliora immediatamente, e il sistema immunitario ne giova tanto, con tutti gli annessi e connessi.Una società più SANA di MENTE e di CUORE, dunque, anziché isolarsi e vivere nella conflittualità perenne con tutti e – in primis – con se stessi, cercherebbe e offrirebbe abbracci per tutte queste importantissime ragioni.Come sempre, per ogni cosa nella vita, c’è da scegliere tra due cose: AMORE e PAURA, i veri e unici opposti.Da questa scelta dipende – anzi dipenderà – la qualità di tutta la nostra vita. Da ogni punto di vista.

I teledipendenti, ormai, sono in piena dissonanza cognitiva.

In questo periodo APOCALITTICO, abbiamo ormai 3 tipologie di persone: i tele-dipendenti che credono strenuamente alla narrativa dei media (pare sempre di meno) un’incredibile quantità di persone che ha sempre più DUBBI e un’altra parte, definita dagli stessi media “complottista”, che è invece molto più informata, e riesce a mettere insieme i puntini (e per questo è relativamente più “tranquilla”).Mi duole dirlo, ma il primo gruppo – quello dei tele-dipendenti – è in preda alla CONFUSIONE TOTALE: si fida dei media, eppure sente dagli stessi che coi vaccini si contagia, si può essere contagiati, vede che il loro vaccino viene ritirato dal mercato…dato che ci sono troppe casualità, sente esperti che dicono cose diamentralmente opposte, ed è ingenuamente convinta che “solo con un vaccino ne usciremo”, quando gli stessi media gli dicono che non sarà così dato che ci saranno nuove pandemie (varianti) e nuove vaccinazioni. Insomma, questo primo gruppo è in piena DISSONANZA COGNITIVA. Del resto, dato che la propaganda si basa sempre sulla menzogna, le contraddizioni non possono che essere all’ordine del giorno.Tutta questa loro confusione, però, è giusta: stiamo vivendo il GANDE RISVEGLIO, e questo passa sempre per una prima fase di confusione e sofferenza. E’ dura – del resto – capire che non ti puoi fidare… di chi ti sei sempre fidato, ed è dura anche capire che ti stanno raccontando – e probabilmente ti hanno sempre raccontato – falsità, dato che i media sono al soldo di un’élite internazionale ormai ben individuata.Circa il secondo gruppo, invece, abbiamo una gran quantità di persone che hanno dubbi e tentennano: sanno che essere “complottisti”, per esempio, è solo un’etichetta mentale per non farti pensare, sanno che hanno diritto al pensiero… qualsiasi esso sia, eppure non riescono ancora a staccarsi da certe narrative di regime… piene – come dicevamo – di contraddizioni.Poi c’è un’ultimo gruppo, paradossalmente… il più SERENO: si perchè quando guardi le cose dall’alto (come fanno ormai i “complottisti”) e lo fai con lo sguardo di un uccello, la tua paura è comunque minore, dato che la prospettiva di un aquila e – tanto per fare un esempio – quella di una volpe sono molto diverse, e da queste derivano anche le percezioni e quindi i pensieri. Ecco perchè io resto tranquillo. Siamo sul serio in un grande RISVEGLIO DI MASSA: tutto questo deve accadere SOLO per far risvegliare l’umanità, dato che – almeno fino a un certo livello di evoluzione – è solo con la sofferenza che si può crescere. Ai “complottisti” dico questo: tenete duro. La storia, come si suol dire, la fanno sempre i “folli”, non le masse che si adeguano. Milioni di persone del resto, come si sa, in passato hanno amato Hitler. Oggi che la storia lo ha giudicato, ci si chiede come sia stato possibile: ebbene, grazie alla propaganda martellante di regime, rispondere a questa domanda è davvero troppo,troppo semplice.

I risultati di due mesi di vaccinazioni nel Regno Unito nascosti dai media

Il Regno Unito ha pubblicato i risultati delle vaccinazioni iniziate il 10 dicembre 2020. Nel periodo intercorso tra il 4 gennaio 2021 e il 28 febbraio 2021 ci sono stati 502 morti (tra Pfizer e Astrazeneca) 87.387 reazioni e 42 episodi di cecità totale.Più nello specifico, ci sono stati 227 morti per Pfizer e 251 per Astrazeneca, mentre tra i disturbi – per tutte due le tipologie di vaccini – abbiamo soprattutto disturbi cardiaci, gastrointestinali, dei tessuti muscolari e del sistema nervoso. Questi dati – per chi vi scrive – vanno visti al ribasso, dato che sia il numero dei morti che quello dei vari disturbi, una volta intercorsi qualche giorno o una o più settimane, vengono perfino esclusi (dipende dall’onestà del medico con cui si ha a che fare).I mass media hanno riportato che le vaccinazioni in Inghilterra sono state un SUCCESSO: questi CRIMINALI parlano così perchè calcolano il numero dei morti sul totale, ovvero 20 milioni e passa di dosi, senza considerare non solo quanto abbiamo già detto, ma anche le reazioni e medio e lungo termine che nessuno conosce, per non parlare del fatto che parliamo comunque di un vaccino SPERIMENTALE per un virus col 95% di asintomaticità e un tasso di sopravvivenza del 99,8%.Ripeto, i mass media sono ormai dei CRIMINALI, senza se e senza ma: il TG1, sabato 13 marzo 2021, nell’edizione delle 13.30 ha detto che nel Regno Unito non c’è stata neanche una vittima!Ecco perchè vi dico che continuare a guardarli può costarvi la vita, spero lo capiate una volta e per tutte.Qui di seguito vi linko l’articolo di affari italiani con i link dei dati governativi inglesi.Più sotto, invece, vi linko un articolo del TIMIDO Fatto Quotidiano, che parla sommessamente dei morti, aggiungendo però che il vaccino resta “bello e buono” dato che “occorre sempre considerare le patologie pregresse” (quelle che per il Covid 19 non contano mai).Quando questo incubo sarà finito, bisognerà processare anche l’informazione mainstream…

https://www.affaritaliani.it/coronavirus/reazioni-ai-vaccini-dati-governo-inglese-502-morti-87387-reazioni-43ciechi-728517_pg_2.html
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/03/13/astrazeneca-vaccinazioni-e-reazioni-avverse-come-funziona-in-gran-bretagna-il-sistema-dei-cartellini-gialli-per-le-segnalazioni/6131158/

Gli sceriffi delle mascherine

Oggi mi sono imbattuto in un cittadino SCERIFFO della mascherina. I PEGGIORI di tutti.Mi ha fatto segno di tirarla su, non l’ho ascoltato. Gli ho solo chiesto se credesse a tutto questo, mi ha risposto “certo, ho perso un amico in ospedale”.Sono andato oltre, perchè davanti alla CIECA e INSISTENTE IGNORANZA bisogna fare solo questo.Avrei potuto spiegare allo sceriffo di turno che la mascherina fa male e non può proteggere da un virus grande nanometri, che il suo amico è morto a causa di MEDICI COMPIACENTI che ancora adesso mettono i malati covid – che presentano trombi circolatori – in terapia intensiva… con ventilatori sfasciapolmoni, avrei potuto spiegargli che alcuni medici stanno guadagnando per ogni paziente covid, che stanno guadagnando per ogni vaccino iniettato, che il vaccino non è scientifico dato che la scienza si basa sulla certezza dei risultati… anche a medio e lungo termine, che i test PCR per trovare i “positivi” sono taroccati, che i morti sono – per forza di cose – gonfiati, che le cure alternative sono state boicottate (idrossiclorochina, eparina, steroidi, plasma immune e tanta vitamina D, sì quella che ci dà il sole e che ci viene tolta quando ci rinchiudono), che le terapie domiciliari sono state impedite puntando tutto… sulle ospedalizzazioni, insomma avrei potuto spiegargli TUTTO ma non ho voluto fare NIENTE di tutto questo.Perchè? Semplice, era PREVENUTO, FARCITO di propaganda , come minimo mi avrebbe detto “lei è un complottista”.Tutta la FOLLIA sociale cui stiamo assistendo, comunque, non sarebbe possibile senza la propaganda dei media e la compiacenza di una parte dei medici. In altre parole, non potrebbe avvenire se parte dei medici e dei giornalisti non fosse stata COMPRATA dal sistema.Che dire, neanche il nazismo è durato per sempre. Continuate pure a mentire per soldi. “Eseguire ordini” non sarà mai una GIUSTIFICA.

l’ingenuità del popolo e il sadismo dell’élite

Sono DECENNI che siamo in crisi economica, anni in cui la gente ha perso il lavoro, la casa, la famiglia, gli affetti, i figli… e questo per SOLDI, eppure il denaro viene CREATO DAL NULLA. Secondo voi, affezionati delle tv che guardate ogni sera il telegiornale… convinti di essere informati e “liberi dalle fake news”, non si potevano risolvere queste crisi? Sicuramente non vi hanno mai spiegato come nasce il denaro, né voi ve lo siete mai chiesto.VI SIETE FIDATI.Ebbene, secondo voi vogliono il vostro bene? Chi si comporta così, in realtà, vuole proprio distruggere l’economia, e quello che sta accadendo è l’ATTO FINALE.E’ a questo che è servita la LORO PANDEMIA, ed è per questo che hanno creato la globalizzazione, con poche imprese ai vertici…E cosa pensate che se ne facciano, adesso, di tutta la popolazione in ECCEDENZA, visto che stanno azzerando tutto? Pensate davvero che la società sia improntata all’amore e alla vostra sicurezza?Cosa aggiungere: in tempi di APOCALISSE, l’ingenuità può essere davvero LETALE.

Il vaccino rimane una libera scelta

Vorrei chiarire una cosa che sembra sfuggire a molti in questo periodo di confusione e paura di massa: i vaccini COVID-19 sono giudicati dalla comunità scientifica trattamenti SPERIMENTALI per via della NUOVA tecnologia mRNA, e nessuno conosce i loro effetti nel medio e lungo termine, dato che non sono mai stati testati sull’uomo. L’ Europa li considera tali ALMENO fino al 2023.Pertanto non – e ripeto – non esiste né potrà esistere (almeno a breve) NESSUNA LEGGE che IMPONGA questo trattamento sanitario.Tutti i presunti obblighi degli ordini professionali o dei datori di lavoro sono ABUSI che facilmente si possono mettere a tacere, basta esprimere questi concetti o farli esprimere a chi di competenza… con una letterina.Mi riferisco, in particolare, a medici non convinti, insegnanti e via discorrendo.Non siamo CAVIE, a meno che ciascuno di noi non scelga di esserlo per sua stessa volontà e coscienza.

Crimini alla luce del sole

Sui mass media, si sa, si assiste ormai solo a PROPAGANDA e a ISTERISMO di MASSA. L’isteria dei CLOWN, le cui informazioni, del resto, sono vuote, svuotate dalla logica e dai perché, e purtroppo fanno ancora presa.La narrativa della fake pandemia vede varianti ovunque, che servono solo a terrorizzare sempre di più…per spingere la gente al vaccino.È davvero curioso che un UNICO “VACCINO” possa affrontare questo virus… insieme a TUTTE le sue varianti. Mai accaduto nella storia della medicina…Non serve un medico per capire che questa è una SCIOCCHEZZA bella e buona, ecco perchè mi rivolgo a voi, medici ACRITICI e SERVILI: davanti a tutto questo, come potete continuare a non avere dubbi convincendo – e in alcuni casi costringendo con ABUSI – la popolazione… che bisogna assolutamente farlo?Faccio mie le parole dell’associazione “we the people” negli USA, che in questi giorni ha dichiarato una cosa molto importante: “a tutti i medici, politici, avvocati e forze dell’ordine “stavo eseguendo ordini” non è e non sarà mai una giustificazione. Sarai processato per crimini contro l’umanità e ritenuto responsabile.”A buon intenditor poche parole.

La libertà, ormai, è schiavitù.

Ieri sera – 9 gennaio 2020 – l’orwelliano TG5 ha dedicato un intero servizio a giovani che, in tutta Italia, in pieno regime di pandemenza mediatica, si radunano ballando e cantando senza mascherine. Naturalmente, per il regime sono tutti VIOLENTI. Il popolo della tv, dunque, si è indignato, poiché – in fondo – considera la libertà ormai un LUSSO, dato che crede ANCORA a una “pandemia” dai morti super-gonfiati, dagli ospedali talmente affollati… che ovunque si balla e canta, al fatto che la mascherina protegge quando invece ti impedisce di respirare e ti fa ammalare (dato che vi si attaccano VIRUS e batteri) e perchè crede perfino nei tamponi, che danno positivi kiwi, arance e succhi di frutta. Come’era il motto del partito del Grande Fratello in 1984 di Orwell? La guerra è pace (ci siamo già passati), l’ignoranza è forza (ci siamo, direi) LA LIBERTA’ E’ SCHIAVITU'(qui si voleva arrivare).

Anzichè condannare chi si sente libero da questa pandemenza iper gonfiata… spegni la tv e accendi il cervello.

Trump, un eroe per l’umanità.

Se avessimo dei mass media SERI che facessero una VERA e INDIPENDENTE informazione, LIBERA cioè dai poteri finanziari e in generale occulti, Donald Trump sarebbe considerato, in questo momento, un EROE per l’umanità intera.Si perchè la sua mossa del COVID e della sua ospedalizzazione durata 4 giorni – che lo abbia avuto per davvero o no questo virus – potrà salvare miliardi di vite, visto che ha dichiarato di essersi curato con un farmaco ALTERNATIVO chiamato regeneron che, a breve, grazie a un suo ordine presidenziale, sarà diffuso GRATIS e distribuito dai militari in tutti gli ospedali per i degenti.”Non abbiamo più bisogno del vaccino” ha dichiarato il GRANDE Donald, definendo il suo covid “una benedizione di Dio”.Con questa mossa, per chi l’ha capita, Donald Trump si è messo contro le multinazionali del farmaco (Big Pharma) che stanno lavorando alacremente a un vaccino… che ha già fatto diverse vittime e provocato danni tra le sue cavie, in Italia e non solo. Quest’uomo, insomma, sta tentando di salvare SUL SERIO il suo popolo (e non solo) da una vaccinazione di massa OSCURA, FRETTOLOSA e PERICOLOSA, e questo dimostra come lui sia davvero il Presidente del suo popolo, non il solito burattino schierato con i poteri forti… che FINGE di avere a cuore gli interessi dei cittadini.Caro Donald, da oggi, per quanto mi riguarda, sei anche il mio presidente.

Il vero virus è solo la paura

La “pandemia” e tutto ciò che è in scena in questo momento nel teatro della vita crea tanta divisione e conflittualità per un semplice motivo: in ballo c’è la paura della morte. Non importa l’istruzione, i titoli, l’informazione o il suo confronto tra varie fonti, quello che ne scaturisce da tutto questo è il nostro rapporto con la morte, che ci porta ad avere determinati atteggiamenti e comportamenti. Quello che sta accadendo, dunque, è una formidabile opportunità per rivedere il nostro rapporto con lei – la morte – dato che non è allontanandola o girandosi dall’altra parte che essa scompare, è sempre stato così e sempre sarà così, per tutte le cose. La paura è la cartina di tornasole del nostro modo di vivere: più abbiamo paure… meno amore coltiviamo, dato che l’amore è l’opposto della paura, in quanto fondamentalmente è accettazione BEATA del qui ed ora (l’unica cosa che conta). Quante persone si bloccano perchè mettono nel futuro eventi possibili o probabili, per nulla certi che questi accadano? Questo è vivere nella paura. Badate, nessuno di noi è immune dal virus della paura. Tutti, prima o poi, ci troviamo davanti a degli ostacoli da superare. Guardando al nostro passato, però, siamo andati oltre, anche loro – gli ostacoli – sono andati oltre, e noi siamo ancora qui. A volte meno forti materialmente, ma di sicuro più forti e consapevoli spiritualmente. La paura, insomma, deve essere un MEZZO, non un FINE. Vivere nell’amore del qui ed ora dovrebbe essere il nostro vero e unico allenamento quotidiano, prima di qualsiasi pensiero e/o attività. E’ così che la felicità inizia a sgorgare da dentro, proprio come una piccola sorgente… che un giorno si farà impetuosa.