Categoria: Spiritualità

I retroscena spirituali de Il mago di Oz

Devo ammettere che non leggevo Il mago di Oz da quando ero un adolescente: a quell’eta’, si sa, si apprezza molto l’aspetto avventuroso, anche se oggi, da adulto, rileggendolo con calma, ho capito i profondi significati che questa bellissima e coloratissima fiaba nasconde, soprattutto per i lettori un po’ piu’ accorti.
Scritto da Lyman Frank Baum nel 1900, quest’opera fece la fortuna del suo autore, visto che due anni piu’ tardi – nel 1902 – fu portata in scena a Broadway, mentre nel 1939 usci’ la prima versione in pellicola cinematografica, che fu un altrettanto e immediato successo.

(altro…)

I significati spirituali de Il Piccolo Principe

Il Piccolo principe e’ l’opera piu’ conosciuta dello scrittore – nonche’ aviatore – Antoine de Saint-Exupery, un sottufficiale dell’aviazione francese morto in volo sul finire della seconda guerra mondiale.
Tradotto in 300 lingue, questa fiaba arriva dritto al cuore di ogni lettore, sia esso adulto o bambino, in quanto si affrontano in maniera poetica temi come il senso della vita, l’amore e l’amicizia.

(altro…)

Sessualità e spiritualità

In un periodo come questo, di forte risveglio spirituale, molti si chiedono come coniugare la propria sessualita’ con la spiritualita’, questo in quanto tutte le religioni, da sempre, hanno solo colpevolizzato e stigmatizzato il piacere sessuale.
Oggi come ieri viviamo infatti grandi tribolazioni per quanto riguarda la sessualita’: sofferenze, mal di cuore, cinismo, chiusura, solitudine, compulsivita’ d’incontri e di relazioni (quest’ultima senza un reale appagamento) sono solo alcuni dei nostri quotidiani problemi.

(altro…)

L’importanza dello sciamanesimo, oggi come ieri

Quando si dice che il mondo e’ sacro, che il corpo, la Terra, il cielo, l’amore, gli esseri umani e gli animali lo sono, si afferma una sacrosanta verita’, in quanto sono cose che vivono immerse nel “Tutto”: insomma ciascuno e’ un frattale, una parte uguale ma distinta di un grande insieme, proprio come vuole il gergo matematico.
Lo sciamanesimo parte proprio da qui, e la sua origine si perde nella notte dei tempi.
Noi tutti, in sostanza, siamo incastrati in un Gioco Cosmico che ci fa illudere di essere separati, cosa che a un livello non piu’ denso come questo (dunque in una dimensione piu’ sottile) diventa facilmente comprensibile.

(altro…)

Vivere la vita verticalmente

Molti di noi, vista la brutalita’ e tribalita’ del modello sociale imposto e considerate le proprie fragilita’, scivolano in uno stile di vita dove la sicurezza, la ripetitivita’ e la resistenza alle abitudini e ai cambiamenti la fanno da padrona.
Ci sentiamo piu’ sicuri in questa bolla routinaria, restando esclusivamente nel nostro piccolo microcosmo, anche se cio’, pian piano, ci toglie fiducia e vitalita’.
Questo modus vivendi ed operandi si basa – ovviamente – sulla paura: spesso, in un contesto simile, si arriva a mentire, sopraffare, il tutto per mantenere le condizioni di vita che ci siamo creati.

(altro…)

L’anima gemella vista dal lato spirituale

Molti di noi, consciamente o meno, sognano un’anima gemella, una sorta di spirito affine che ci ami per tutta la vita, aiutandoci ad essere “felici”.
In una societa’ come la nostra, dove l’amore e’ visto ancora come possesso, benessere esclusivamente fisico, gelosia – quindi rabbia – se non addirittura violenza, ecco che il concetto di anima gemella resta prettamente sullo sfondo, come a sancire l’altrui – e propria – incapacita’ di instaurare legami.

(altro…)

Il linguaggio esoterico del nostro corpo

Secondo molti esoteristi, le fattezze del nostro corpo rappresentano le caratteristiche dell’anima e della personalita’.
In un mondo multidimensionale e interdimensionale – come ormai perfino la scienza tradizionale ammette, anche se ancora a denti stretti – non ci si deve affatto meravigliare se il nostro corpo abbia simili valenze.
Insomma e’ “normale” che sia cosi’, se si pensa che l’anima e’ il pilota interiore di ciascun individuo, mentre la personalita’ e’ frutto dell’interazione tra mente, ambiente e sviluppo animico.

(altro…)

Il significato esoterico della Pasqua

L’umanita’ oggi, dimentica della sua vera natura spirituale e concentrata in un mondo materiale – a lei stessa – sempre piu’ ostile, celebra delle festivita’ senza neanche chiedersi il perche’, o meglio credendo solo alle religioni che altro non sono che dottrine di potere che discettano di una spiritualita’ piuttosto elementare.
Come afferma oggi la fisica quantistica (anche la scienza “tradizionale” ci sta arrivando) la materia non e’ altro che energia densificata, alias una delle tante dimensioni di quest’universo olografico, tale perche’ frutto di frequenze energetiche che sembrano reali solo per chi le vive.

(altro…)

La scala della felicità nel buddismo

Nel buddismo s’insegna che la felicita’ e’ lo scopo della vita.
Essa, naturalmente, non e’ una felicita’ di tipo materiale, in quanto un nuovo telefonino, un nuovo televisore, una nuova auto e perfino un nuovo lavoro o “amore” danno una felicita’ effimera, provvisoria, che si esaurisce in poco tempo proprio come fossero fuochi di paglia.

(altro…)

Siamo sempre più infelici

Il Presidente John Fitzgerald Kennedy ebbe a dirlo in un suo celebre discorso: “il Pil di un paese, l’economia di un paese, non tiene conto realmente della felicita’ delle persone, e questo perche’ anche le cose piu’ brutte come malattie, incidenti e morti fanno aumentare le percentuali di “crescita” di una determinata nazione”.
Una malattia, infatti, fa acquistare medicinali. Un incidente fa cambiare l’auto.
In pratica, entrambe le situazioni fanno aumentare il Pil.
Sappiamo tutti che fine ha fatto Kennedy; e sappiamo anche che quello che ha detto, almeno finora, non e’ mai stato messo in pratica.

(altro…)