Categoria: Libri

Lettera ad una anima consapevole

Viviamo in un’epoca difficile e buia, ma anche piena di speranze e di sfide.La nostra società continua a esasperare un modello di vita che sta consumando le anime, in un gioco al massacro dove la felicità e la gioia si fanno effimere e non sostanziali. Le nostre vite di quantità (e non di qualità) ci rendono sempre più insoddisfatti: è più che mai necessario lavorare dentro di noi, perché solo cambiando noi stessi la realtà intorno a noi inizia a migliorare. Essere anime consapevoli, oggi, significa divenire felici, nonostante tutte le brutture dell’attuale sistema: significa capire l’illusione del gioco che ci circonda, avere consapevolezza di chi siamo e di come, attraverso l’amore per noi e per il mondo, possiamo imprimere il nostro piccolo cambiamento nella realtà. La consapevolezza è davvero tutto. E’ da qui che dobbiamo partire.

Dopo il libro Lettere a un’anima appena sbocciata, Lettere a un’anima consapevole offre al lettore altre sette nuove lettere, sulla Natura, sulla Spiritualità, sulle Religioni, sulla Creazione Umana, sulla Filosofia, sulla Scienza, e sulla stessa Consapevolezza, solo per spiritualizzare di più le nostre vite, dato che il giusto equilibrio tra materia e spirito è ciò che rende questa vita degna di essere vissuta. 

Il posto di Marta

Marta e’ una donna sola, in un’epoca come la nostra in cui tutte le comunicazioni si sono fatte virtuali e inconsistenti. Rimasta tale dopo la morte del marito e l’uscita dal nido dei suoi due figli, decide un giorno di fermarsi e guardare il mondo da una panchina. Qui Marta iniziera’ a vivere le vite degli altri, dato che la sua sembra essersi del tutto arrestata. Marta, pero’, grazie a quella panchina, riflettera’ sul senso della vita, sul qui ed ora, e con l’aiuto inaspettato di diversi personaggi, riuscira’ a trovare un nuovo senso alle cose, a tutta la sua esperienza di vita, passata e presente. Il posto di Marta, dunque, e’ un romanzo molto terreno ma anche spirituale, perche’ la realta’ va ben oltre la nostra mente. Del resto, ciò  che non si vede non è detto che non esista.

Il posto di Marta affronta problemi come la solitudine ai tempi dei social, il senso della vita e della morte, ma più di tutti affronta il tema della felicità, che è ancora possibile, specie se si acquisisce la vera consapevolezza del proprio essere.

L’amico extraterrestre

Un’amicizia tra un bimbo alieno e un bimbo terrestre. Avventura e spiritualita’ sono gli ingredienti principali di questa bellissima e preziosa amicizia.
Questa amicizia, pero’, per certi versi, si rivelera’ anche pericolosa, dato che il Nuovo Ordine Mondiale in atto nasconde insidie ed aspetti esoterici che i due bambini dovranno affrontare.

Viaggio verso me

La storia e’ quella di un uomo, Alessio, che compie un viaggio verso la persona che piu’ ama al mondo.
Alessio, in realta’, mentre e’ in autostrada, finisce col percorrere un viaggio fuori e dentro se stesso, accarezzando la sua anima come non faceva da tempo e come forse non ha mai fatto prima d’ora.

Viaggio verso me e’ semplicemente un viaggio nell’anima.
Un viaggio che proprio tutti, specie oggi, dovrebbero percorrere per riprendersi a pieno titolo la vita vera che gli spetta di diritto.

Viviamo tutti un’esistenza.
Dovremmo iniziare a vivere una vita.

Non sono un alieno

Walter e’ un ragazzo bello, vivace e intelligente, e dalla vita puo’ avere tutto cio’ che desidera: l’unica cosa di se’ che non riesce ad accettare e’ la sua omosessualita’. 
L’adolescenza di Walter e’ un castello di bugie che si fortifica tutti i giorni: con la sua ragazza, i suoi amici, soprattutto con se stesso. 
Walter riuscira’ ad accettarsi solo attraverso l’amore incondizionato di poche persone che gli resteranno vicino. 
Anche le sue riflessioni (per fortuna sempre crescenti) sull’ipocrisia sociale che ancora pervade l’umana sessualita’ saranno per lui fondamentali.
Non sono un alieno e’ un romanzo reale e profondamente attuale, una storia che parla di qualunque diversita’, la quale, alla fine, e’ solo negli occhi di chi guarda. 

Politica italiana e nuovo ordine mondiale

 

Il libro ha come scopo quello di cristallizzare in modo chiaro e semplice le connessioni tra politica e finanza in Italia – e non solo – a partire dal fascismo per arrivare all’attuale governo. Oggi la politica, il sistema finanziario e i media main stream sono un unicum che bisogna non avversare ma superare attraverso una presa di coscienza collettiva. (altro…)

Lettere a un anima appena sbocciata

 

Lettere a un’anima sbocciata e’ un libro composto da sette lettere, indirizzate idealmente a due bambini, ovvero due anime appena sbocciate, da poco arrivate sul Pianeta.

I temi trattati, nell’ordine, sono la fiducia, la natura della realta’, il denaro, l’amicizia, l’amore, il sesso e il senso della vita (e della morte).

Lettere a un’anima appena sbocciata e’ un libro utile a chi voglia analizzare tutti – ma davvero tutti – gli aspetti della vita che viviamo, sia dal punto di vista pratico che spirituale. Il tutto, naturalmente, senza infingimento, dato che e’ arrivato il momento di essere chiari e soprattutto concisi, in quanto solo cosi’ si potranno toccare con mano le molte anime che, in questo momento e non solo, sono in una fase di risveglio spirituale alla ricerca di se stesse.

Fuga dall’euro

 

L’uscita dalla moneta unica sarà il problema dei prossimi anni. Sarà un problema talmente cogente che la gente vorrà capire fino in fondo i pro e i contro di questa “uscita, in quanto i mass media non spiegano davvero nulla a proposito.
L’Euro, in sostanza, è la moneta della finanza internazionale, una moneta privata che nasce come debito e che, essendo “straniera” in quanto emessa da una Banca Centrale sita in un Paese che non è il nostro, è limitata nei flussi e quindi nelle erogazioni, e ciò sta creando una carestia monetaria che è il vero e unico motivo di questa infinita crisi. Come è possibile una reale crescita senza immettere denaro in circolazione? (altro…)

Un economia più umana

 

Il saggio rappresenta un piccolo breviario che può essere davvero utile in una crisi economica infinita come quella attuale, crisi che in realtà è anche psicologica, etica, morale e, perché no, umana. Si perché la crisi che viviamo – insieme a tutte quelle che l’hanno preceduta – è frutto della gestione privata e sconsiderata del denaro, dei trucchi della finanza, insomma dell’avidità di pochi che si istituzionalizza e divora le vite di molti, troppi oggi. (altro…)

Il lato oscuro dell’America

Una volta che si comprende come nasce veramente la moneta la realtà di tutti i giorni non è più la stessa. Il valore che davamo prima al denaro si azzera o quasi se si è a conoscenza che banche private, come la BCE o la FED americana, creano liquidità virtuale dal nulla, caricandola con interessi reali sulle spalle degli Stati e quindi di noi cittadini. Oggi ci troviamo così in una spirale senza uscita di debiti pubblici che comportano continue svendite di beni pubblici, politiche fiscali draconiane e spese sociali azzerate. (altro…)