Il vaccino rimane una libera scelta

Vorrei chiarire una cosa che sembra sfuggire a molti in questo periodo di confusione e paura di massa: i vaccini COVID-19 sono giudicati dalla comunità scientifica trattamenti SPERIMENTALI per via della NUOVA tecnologia mRNA, e nessuno conosce i loro effetti nel medio e lungo termine, dato che non sono mai stati testati sull’uomo. L’ Europa li considera tali ALMENO fino al 2023.Pertanto non – e ripeto – non esiste né potrà esistere (almeno a breve) NESSUNA LEGGE che IMPONGA questo trattamento sanitario.Tutti i presunti obblighi degli ordini professionali o dei datori di lavoro sono ABUSI che facilmente si possono mettere a tacere, basta esprimere questi concetti o farli esprimere a chi di competenza… con una letterina.Mi riferisco, in particolare, a medici non convinti, insegnanti e via discorrendo.Non siamo CAVIE, a meno che ciascuno di noi non scelga di esserlo per sua stessa volontà e coscienza.

Crimini alla luce del sole

Sui mass media, si sa, si assiste ormai solo a PROPAGANDA e a ISTERISMO di MASSA. L’isteria dei CLOWN, le cui informazioni, del resto, sono vuote, svuotate dalla logica e dai perché, e purtroppo fanno ancora presa.La narrativa della fake pandemia vede varianti ovunque, che servono solo a terrorizzare sempre di più…per spingere la gente al vaccino.È davvero curioso che un UNICO “VACCINO” possa affrontare questo virus… insieme a TUTTE le sue varianti. Mai accaduto nella storia della medicina…Non serve un medico per capire che questa è una SCIOCCHEZZA bella e buona, ecco perchè mi rivolgo a voi, medici ACRITICI e SERVILI: davanti a tutto questo, come potete continuare a non avere dubbi convincendo – e in alcuni casi costringendo con ABUSI – la popolazione… che bisogna assolutamente farlo?Faccio mie le parole dell’associazione “we the people” negli USA, che in questi giorni ha dichiarato una cosa molto importante: “a tutti i medici, politici, avvocati e forze dell’ordine “stavo eseguendo ordini” non è e non sarà mai una giustificazione. Sarai processato per crimini contro l’umanità e ritenuto responsabile.”A buon intenditor poche parole.