Sono stufo del mito dell’11 settembre

Non sono ne’ un complottista ne’ un cospirazionista: la stessa definizione in se’ ormai, visto quello che accade, e’ stupida e senza significato.
Pochi sanno ma la versione ufficiale dell’11 settembre e’ gia’ di per se’ una versione complottistica, nel senso che i primi complottisti sono proprio coloro che l’hanno ideata: in pratica “19 dirottatori diretti da Osama Bin Laden avrebbero preso possesso di 4 aerei, raggirato il NORAD – il sistema di difesa aerea americano – e colpito il 75% dei loro obiettivi. Le due torri che formavano il complesso del World Trade Center sarebbero cadute causa effetto “pancake” – effetto per cui i piani cascano l’uno sopra l’altro per via di un impatto molto forte – mentre l’aereo che ha colpito il pentagono si sarebbe vaporizzato cosi’ come l’aereo caduto nella zona di Shanksville.”

(altro…)

I segreti del debito pubblico

 

Questo libro si rivolge a tutti – anche a chi non si intende minimamente di economia – in quanto è giunto il momento di capire sulserio cosa si nasconde dietro alla parola “debito pubblico”. Oggi tutti gli Stati del mondo – o quasi – sono indebitati: come è possibile che ciò accada? Forse c’è qualcosa che non va a monte, nel sistema stesso: nel meccanismo del credito anziché del debito. Il testo intende letteralmente “smascherare” tutti i retroscena che si nascondono dietro agli esorbitanti numeri del debito pubblico, retroscena che sono ancora occulti alle masse. (altro…)