Bitcoin, qualcosa non quadra

Del bitcoin, in passato, mi sono gia’ occupato: ebbene devo dire che, dopo un entusiasmo iniziale, su questo argomento sto iniziando piano piano a cambiare idea.
Il bitcoin e’ una moneta elettronica, e, ormai, un sistema di pagamento digitale e fisico, dato che, anche nel nostro paese, nelle principali citta’, sono nati i primi bancomat erogatori.
Mentre il bitcoin pertanto – con la minuscola – e’ la moneta vera e propria, il Bitcoin – con l’iniziale maiuscola – rappresenta la tecnologia e la rete che lo supporta.

(altro…)

La societa’ dei like e dell’insicurezza

In questo momento storico da tutti definito “avanzato” l’uomo, in realta’, sta vivendo in un contesto a dir poco alienante, forse piu’ del passato.
Si perche’ l’umanita’ – almeno quella contemporanea – non e’ mai stata particolarmente sana di mente: basti pensare alle due guerre mondiali, cosi’ come al fatto che la maggior parte di essa continua ad adorare carta straccia o bit digitali… creati dal nulla dal sistema in cui vive, cosa che rende loro la vita impossibile in quanto originati in un regime di controllo e/o scarsita’.
Ma andiamo oltre. (altro…)

Omosessualità e spiritualità

L’omosessualità e’ una variante naturale del comportamento umano e non solo.
Essendo riscontrabile, infatti, in molte specie animali, e’ la prova che si tratta di puro e semplice istinto, visto che gli animali seguono soltanto quello.
Secondo ormai molti biologi, essa ha la finalita’ del controllo delle singole specie, in un delicato equilibrio che abbraccia tutte le cose su questo meraviglioso Pianeta Terra.

(altro…)

La disoccupazione di massa e la società inutile

Pochi sanno ma mentre l’ultima crisi economica (l’ennesima da quando i banchieri posseggono il denaro) risale solo al 2008, la robotica sta creando disoccupati da decenni.
Molte professioni, infatti, sono gia’ sparite, alcune stanno scomparendo e altre scompariranno, grazie all’automazione.
Una macchina, rispetto a un uomo, non viene stipendiata, puo’ lavorare 24 ore su 24 e non ha bisogno di ferie.

(altro…)

I retroscena spirituali de Il mago di Oz

Devo ammettere che non leggevo Il mago di Oz da quando ero un adolescente: a quell’eta’, si sa, si apprezza molto l’aspetto avventuroso, anche se oggi, da adulto, rileggendolo con calma, ho capito i profondi significati che questa bellissima e coloratissima fiaba nasconde, soprattutto per i lettori un po’ piu’ accorti.
Scritto da Lyman Frank Baum nel 1900, quest’opera fece la fortuna del suo autore, visto che due anni piu’ tardi – nel 1902 – fu portata in scena a Broadway, mentre nel 1939 usci’ la prima versione in pellicola cinematografica, che fu un altrettanto e immediato successo.

(altro…)

I significati spirituali de Il Piccolo Principe

Il Piccolo principe e’ l’opera piu’ conosciuta dello scrittore – nonche’ aviatore – Antoine de Saint-Exupery, un sottufficiale dell’aviazione francese morto in volo sul finire della seconda guerra mondiale.
Tradotto in 300 lingue, questa fiaba arriva dritto al cuore di ogni lettore, sia esso adulto o bambino, in quanto si affrontano in maniera poetica temi come il senso della vita, l’amore e l’amicizia.

(altro…)

Migranti: cerchiamo di fare chiarezza

I mass media amano creare fumo intorno ai problemi, siano essi di natura politica, economica o sociale.
Lo fanno esclusivamente per non far capire al popolo le vere questioni, dato che, in caso contrario, la gente non si dividerebbe piu’ sui dettagli e comincerebbe a fare le giuste domande.
La questione “migranti” non fa eccezione, visto che per capire come si mette in scena uno spettacolo devi interagire sic et simpliciter con chi lavora dietro le quinte.

(altro…)

Tutte le differenze tra narcisismo e autostima

Sia il narcisismo che l’autostima mirano alla legittimazione di se stessi.
In una societa’ terribilmente frivola e competitiva come quella attuale, dove la sostanza e’ letteralmente surclassata dall’apparenza, dove la bellezza estetica – per esempio – e’ e resta uno dei canoni fondamentali, e dove ci si sente sempre inadeguati in quanto messi costantemente a confronto gli uni con gli altri in ogni ambito delle nostre vite, ecco che cercare questa legittimazione diventa sempre piu’ difficile.

(altro…)