22.03.2017 – Intervista a Tosato, Presidente Ass. Donne 3.1 together, alla dott. ssa Scivittaro, psicanalista, alla dott.ssa Zanni, Centro anti violenza di Padova e gli avvocati Malvestio e Longo sulla questione del femminicidio

Politica italiana e nuovo ordine mondiale

 

Il libro ha come scopo quello di cristallizzare in modo chiaro e semplice le connessioni tra politica e finanza in Italia – e non solo – a partire dal fascismo per arrivare all’attuale governo. Oggi la politica, il sistema finanziario e i media main stream sono un unicum che bisogna non avversare ma superare attraverso una presa di coscienza collettiva. (altro…)

Lettere a un anima appena sbocciata

 

Lettere a un’anima sbocciata e’ un libro composto da sette lettere, indirizzate idealmente a due bambini, ovvero due anime appena sbocciate, da poco arrivate sul Pianeta.

I temi trattati, nell’ordine, sono la fiducia, la natura della realta’, il denaro, l’amicizia, l’amore, il sesso e il senso della vita (e della morte).

Lettere a un’anima appena sbocciata e’ un libro utile a chi voglia analizzare tutti – ma davvero tutti – gli aspetti della vita che viviamo, sia dal punto di vista pratico che spirituale. Il tutto, naturalmente, senza infingimento, dato che e’ arrivato il momento di essere chiari e soprattutto concisi, in quanto solo cosi’ si potranno toccare con mano le molte anime che, in questo momento e non solo, sono in una fase di risveglio spirituale alla ricerca di se stesse.

Scie chimiche, HAARP e riscaldamento globale

Sempre piu’ cittadini in Italia (e nel mondo) si accorgono del fenomeno delle cosiddette scie chimiche: io stesso, all’inizio -lo ammetto – non volevo crederci, ma ho dovuto ricredermi quando un pomeriggio ho visto il cielo sulla mia citta’ completamente grigliato da sciami di aerei, il tutto mentre sui social network moltissime persone postavano immagini delle griglie nelle loro localita’.
Delle due l’una: o mezza nazione quel giorno si spostava da una parte all’altra della nazione (con conseguente impazzimento del traffico aereo) o qualcosa di abbastanza inquietante stava accadendo sotto i miei occhi.

(altro…)

Il bluff del nuovo PIL

Il PIL (Prodotto Interno Lordo) esprime la “ricchezza” di un paese, ovvero un paniere di beni la cui produzione si confronta con la quantita’ di moneta-debito che il paese si fa prestare dalla Banca di mago Merlino, ovvero la Banca Centrale Europea che, dal nulla, come si sa, crea le sue virtuali banconote.
Il rapporto tra questa produzione e il “debito” determina l’ammontare complessivo del debito pubblico in termini percentuali, percentuale che nel nostro paese e’ molto elevata.

(altro…)

Astana: capitale degli Illuminati?

Si parla tantissimo su internet dei cosiddetti “Illuminati”, ovvero di una setta umana ma anche in parte aliena (almeno secondo le tesi dello scrittore e ricercatore David Icke, che parla di un complotto umano/rettiliano) la quale auspicherebbe, da qui ai prossimi anni, al controllo totale dell’umanita’ dal punto di vista politico, economico, sociale ma soprattutto spirituale.
Molti affermano che quest’elite risalga addirittura ai famigerati “Illuminati di Baviera”, creati da Adam Weishaupt il 1 maggio del 1776, anno in cui si e’ avuta – una coincidenza? – la nascita della prima banconota globale, ovvero il dollaro.

(altro…)

La balla colossale dell’ISIS

Faccio una piccola premessa: chi vi scrive non crede affatto nel terrorismo, almeno non come lo si immagina comunemente.
Esso e’ solo la forza d’ostacolo perfetta per poter destabilizzare politicamente, socialmente ed economicamente un paese, per poi, in un momento successivo – se questa destabilizzazione non funziona – intervenire militarmente occupando e conquistando territori.
Il terrorismo – tanto per chiarirci – puo’ essere operato sia “in casa” attraverso attentati false-flag (auto-attentati dove si da’ la colpa allo straniero di turno, il caso eclatante e’ l’11 settembre, un vero e proprio inside-job) oppure addestrando e finanziando truppe di mercenari (tramite servizi segreti) nei paesi-obiettivo da espugnare e conquistare.

(altro…)