Tag: complotti

Scie chimiche, HAARP e riscaldamento globale

Sempre piu’ cittadini in Italia (e nel mondo) si accorgono del fenomeno delle cosiddette scie chimiche: io stesso, all’inizio -lo ammetto – non volevo crederci, ma ho dovuto ricredermi quando un pomeriggio ho visto il cielo sulla mia citta’ completamente grigliato da sciami di aerei, il tutto mentre sui social network moltissime persone postavano immagini delle griglie nelle loro localita’.
Delle due l’una: o mezza nazione quel giorno si spostava da una parte all’altra della nazione (con conseguente impazzimento del traffico aereo) o qualcosa di abbastanza inquietante stava accadendo sotto i miei occhi.

(altro…)

Astana: capitale degli Illuminati?

Si parla tantissimo su internet dei cosiddetti “Illuminati”, ovvero di una setta umana ma anche in parte aliena (almeno secondo le tesi dello scrittore e ricercatore David Icke, che parla di un complotto umano/rettiliano) la quale auspicherebbe, da qui ai prossimi anni, al controllo totale dell’umanita’ dal punto di vista politico, economico, sociale ma soprattutto spirituale.
Molti affermano che quest’elite risalga addirittura ai famigerati “Illuminati di Baviera”, creati da Adam Weishaupt il 1 maggio del 1776, anno in cui si e’ avuta – una coincidenza? – la nascita della prima banconota globale, ovvero il dollaro.

(altro…)

Sono stufo del mito dell’11 settembre

Non sono ne’ un complottista ne’ un cospirazionista: la stessa definizione in se’ ormai, visto quello che accade, e’ stupida e senza significato.
Pochi sanno ma la versione ufficiale dell’11 settembre e’ gia’ di per se’ una versione complottistica, nel senso che i primi complottisti sono proprio coloro che l’hanno ideata: in pratica “19 dirottatori diretti da Osama Bin Laden avrebbero preso possesso di 4 aerei, raggirato il NORAD – il sistema di difesa aerea americano – e colpito il 75% dei loro obiettivi. Le due torri che formavano il complesso del World Trade Center sarebbero cadute causa effetto “pancake” – effetto per cui i piani cascano l’uno sopra l’altro per via di un impatto molto forte – mentre l’aereo che ha colpito il pentagono si sarebbe vaporizzato cosi’ come l’aereo caduto nella zona di Shanksville.”

(altro…)